Panko: la moda giapponese per friggere

Download PDF

Panko: la moda giapponese per le tue fritture

 

Panko

E’ già un po di tempo che qui da noi impazza la moda per la cucina etnica in generale, ed in particolare per la cucina orientale cinese, giapponese, thailandese etc.

La cucina è uno degli aspetti culturali di un popolo ed è fondamentale secondo me per capirne la vera essenza.

Negli ultimi anni la cultura orientale è entrata a far parte della quotidianità di molti di noi ed in molti aspetti della vita personale ma anche della vita produttiva del nostro paese.

Oggi, e veniamo quindi al punto di questo articolo, vi voglio parlare della frittura orientale che pur non differendo dalla nostra nella pratica, vi differisce per l’utilizzo di un ingrediente fondamentale il Panko. Per le nostre fritture utilizziamo principalmente il pangrattato costituito da pane tostato sbriciolato fino a formare una polvere e che, una volta utilizzato sull’alimento da friggere, sottoposto all’alta temperatura dell’olio, costituisce una patina piacevolmente croccante. Ma quante volte vi è capitato che l’olio aveva completamente impregnato gli alimenti ?

Il panko risolve a monte questo problema, le fritture si presentano sempre croccanti e leggere.

Bocconcini pollo e panko

Ma cos’e’ il panko ?

Il panko è preparato utilizzando pane bianco anche detto pane in cassetta, quello da tramezzini o il pane bianco tipo quello americano per intenderci, lasciato asciugare ma non seccare, leggermente tostato con un procedimento particolare e successivamente sbriciolato ma in maniera molto più grossolana del nostro pangrattato. La particolarità di questo prodotto è quella di non assorbire l’olio, ma gonfiandosi inglobando aria, fa in modo che esso non vada ad impregnare gli alimenti. Quindi le vostre fritture saranno sempre belle croccanti e dorate ma molto più leggere.

arista maiale e panko

Volendo si può preparare anche in casa, facendo asciugare all’aria per qualche ora alcune fette di pane bianco, successivamente tostato leggermente in forno, e tritato grossolanamente con l’aiuto di un robot da cucina…chissa perché, però, quello acquistato ha sempre una resa migliore.

Il panko è un po difficile da trovare nel supermarket sotto casa, ma se vi rivolgete a negozi specializzati in cucina etnica, anche on line, lo troverete sicuramente.

buon appetito.

 

2420 Total Views 1 Views Today