Pizzette montanare

Download PDF

Pizzette montanare

Le pizzette montanare sono delle pizzette fritte tipiche della cucina partenopea. Sono semplici e sfiziose e sono una variante della pizza fritta. Secondo me non hanno niente da invidiare alle tipiche pizzette fritte con la ricotta, sara’ che per me un ingrediente fondamentale della pizza e’ il pomodoro. Le ho preparate ieri sera per cena e vi assicuro che mio marito e mia figlia le hanno gradite . Vi consiglio di mangiarle appena fritte e poi fatemi sapere il vostro parere.

Ricetta:

  • 400 gr di farina
  • mezzo panetto di lievito di birra
  • acqua tiepida q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale q.b.
  • mezzo bicchierino d’olio
  • olio per friggere

Per farcire:

  • 1 scatola di pomodori pelati
  • un pezzetto di cipolla
  • olio evo
  • basilico
  • mozzarelline tipo ciliegine
  • pecorino e parmigiano grattugiati

Preparazione:

Cominciamo dall’impasto pizza. Su una spianatoia disponete la farina a fontana, fate un buco al centro e versate il lievito, l’acqua, lo zucchero e l’olio. Iniziate ad impastare e poi aggiungete il sale. Quando il vostro impasto avra’ raggiunto un certa consistenza e morbidezza, trasferitelo in una terrina e lasciatelo lievitare per circa 90 minuti in un posto privo di correnti d’arie e coperto con un canovaccio. Nel frattempo fate rosolare un pezzetto tritato di cipolla e l ‘olio, aggiungete i pomodori pelati, salate e lasciate cuocere

finche’ il sugo sara’ bello ristretto. Trascorso il tempo di lievitazione prendete il vostro panetto dividetelo in tante palline e appiattitele dando loro la forma di una pizzetta rotonda.

In una pentola tipo friggitrice versate l’olio di frittura e fatelo riscaldare sul fuoco. Quando l’olio avra’ raggiunto la giusta temperatura iniziate a friggere le vostre pizzette.

Una volta fritte sollevatele dall’olio e iniziate a condirle con il sugo di pomodori pronto, le ciliegine di mozzarelle, una spolverata di parmigiano e pecorino grattugiati e  qualche foglia di basilico fresco. Che profumino nella mia cucina… buon appetito.

2006 Total Views 1 Views Today