Strudel di mele

Download PDF

Strudel di mele

strudel con le mele

Nel mese di giugno ho fatto un viaggio sul lago di Garda e ci siamo allungati anche in Trentino ed io non ho saputo rinunciare ad assaggiare il famoso strudel di mele . Anche se oggi questo dolce viene considerato un dolce tipico di questa zona le sue vere origini non sono italiane. Cosi quando sono rientrata a casa ho cercato un po’ di  ricette sul web ed ho preparato il mio strudel di mele.

Ricetta:

Pasta strudel:

  • 250 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 uovo
  • mezzo bicchiere di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 800  gr di mele
  • 100 gr di uva sultanina
  • 100 ml di rum
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  •  70 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 1 pizzico di cannella
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • zucchero a velo

Preparazione

Iniziare a preparare la pasta strudel: in una terrina mettere tutti gli ingredienti tranne l’acqua ed iniziare ad impastare. Man mano aggiunger l’acqua e poi quando l’impasto avra raggiunto la consistenza di un panetto ricoprire con la pellicola e riporre in frigo  per almeno 30 minuti.
Dedichiamoci ora al ripieno: sbucciare le mele tagliarle a fette sottili e metterle in una terrina con il rum e l’uva sultanina. In un altro recipiente mettere lo zucchero con la cannella e la scorza di limone grattugiata. In una padella far sciogliere la meta’ del burro e far rosolare il pane grattugiato .
Riprendere l’impasto stenderlo con l’aiuto di un mattarelllo di legno in una sfoglia sottilissima facendo attenzione a non farlo rompere. Una volta ottenuta la sfoglia stendere il pane grattugiato rosolato con il burro, le mele ed infine lo zucchero. Avvolgere formando un rotolo e prestando la massima attenzione nelle fasi di arrotolamento per evitare che l’impasto si rompa. Al termine porre nella teglia da forno ricoprendo con il restante burro fuso ed infornare a forno caldo per circa 55 minuti. Sfornare lasciar raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo. Vi  assicuro che il risultato e’ stato soddisfacente.Volevo dirvi che come tipo di mele io ho preferito usare le mele annurche tipiche della mia zona.

strudel con le mele

1186 Total Views 1 Views Today